The World Cancer Research Fund, dopo aver passato in rassegna 7000 studi clinici giunge alla conclusione che le carni elaborate e inscatolate sono troppo pericolose per il consumo umano e che i consumatori dovrebbero smettere di acquistarle e consumarle…

 


Questo articolo mette in evidenza come ormai molti istituti di ricerca in ambito sanitario e scientifico, anche molto distanti tra loro, arrivino sempre di più alle stesse conclusioni in fatto di cibo e alimentazione umana.

Ma cosa si intende per carni processate e lavorate? Queste includono: pancetta, salsiccia, hot dogs, carne per hamburger, prosciutto, salumi vari e tutto quello che si avvicina alle carni inscatolate, soppressate e surgelate.

Tutti questi tipi di carni sono preparate utilizzando il sodio nitrato, un ingrediente chimico legato alla formazione di diversi tipi di cancro. Il sodio nitrato viene utilizzato dalle industrie per come colorante, nel senso che permette alle carni inscatolate e lavorate di mantenere un color rosso acceso, quello che fà sembrare la carne ancora fresca ed appetibile.

Inoltre, per aumentare il sapore di questi “cibi”, viene utilizzato anche il glutammato di sodio, risaputo come un altro elemento chimico molto dannoso per la salute!

Il sodio nitrato è stato fortemente associato alla formazione di nitrosammine, sostanze che causano la crescita di tumori nel corpo umano, esponendo tutti coloro che consumano questi cibi ad un elevato rischio di sviluppare un tumore nell’arco della vita…

Uno studio della Hawai University nel 2005 ha evidenziato che consumare salumi e carni inscatolate aumenta il rischio di cancro al pancreas fino al 67% e un altro studio ha rilevato un aumento del rischio del cancro colonrettale del 50%. Questi numeri sono davvero spaventosi per un osservatore attento.

Il glutammato di monosodio (MSG) è il secondo agente chimico pericoloso utilizzato praticamente in tutti i tipi di carne in questione. L’ MSG è una pericolosa eccitotossina correlata con disturbi neurologici come emicrania e mal di testa, Alzheimer, perdita del controllo dell’appetito, obesità e molte altre condizioni patologiche. Purtroppo pochi sanno che l’MSG viene utilizzato come insaporitore per rendere queste carni morte appetitose..

Ecco un elenco di cibi che ti consigliamo di escludere completamente dalla tua tavola:

  • manzo secco e in scatola;
  • pancetta;
  • salsiccia;
  • hot dogs;
  • sandwich;
  • porchetta;
  • prosciutto;
  • zuppe o pizze surgelate contenenti carni;
  • ravioli ripieni;
  • pollo allo spiedo;

 

e molti altri cibi che non stiamo qui ad elencare, ma pensiamo di aver reso l’idea…

 

Ma se le carni sono così pericolose, perchè continuano a essere commercializzate e pubblicizzate?

Sfortunatamente ai giorni nostri gli interessi economici dell’industria cibaria dominano le azioni regolamentari dei nostri governi. La USDA per esempio ha provato a bannare il sodio nitrato già negli anni ’70, ma tutto fù insabbiato dalle industrie, con dichiarazioni “ufficiali” sulla bontà della sostanza chimica in questione.

Oggi le corporazioni dell’agroalimentare mantengono una tremenda influenza sull’industria del cibo e come risultato i consumatori non sono tutelati abbastanza dall’uso di pesticidi, sostanze chimiche sospette, medicinali e ormoni.

Quale soluzione possiamo adottare per non incorrere in queste spiacevoli sostanze chimiche?

La soluzione vera, semplice ed efficace è quella di passare ad una dieta vegana tendenzialmente crudista,
composta da prodotti integrali, non lavorati e stagionali…

Come abbiamo indicato nell’audiocorso gratuito ” I 10 cibi vegetali più salutari “ sacricabile da qui, utilizzando i cibi veramente adatti alla digestione e al consumo umano, ci facciamo un gran regalo oggi, guadagnandone una perfetta salute anche domani e negli anni futuri..

Ecco i consigli da seguire per evitare questi cibi pericolosi:

  • leggi sempre attentamente le etichette ( un vegetariano attento si riconosce al supermercato perchè è l’unico che legge attentamente le etichette!! 😎 );
  • non comprare nulla contenente sodio nitrato o MSG;
  • evita sempre le carni rosse e i salumi;
  • consuma sempre più frutta e verdura a foglia verde scura;
  • evita i civi lavorati industrialmente;
  • fai un passaparola sulla pericolosita di MSG, sodio nitrato e altri acidi come acido nitrico, solforico, fosforico, acido urico..

 

Gli antiossidanti presenti naturalmente nella frutta e verdura fresca hanno dimostrato di prevenire la formazione del cancro e proteggere dal devastante effetto cancerogeno delle proteine animali; ma la miglior difesa è quella di evitare di mangiare prodotti animali definitivamente!! Se tieni alla tua salute dunque leggi qui come diventare vegani.

Leggi anche il nostro nuovo articolo sulle ricette vegane

 

Aspetta: hai già scaricato l’e-book gratuito sui 10 CIBI VEGANI PIU’ SANI?

(Da inserire nella tua alimentazione quotidiana…)

frecce rosse

 

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un commento e condividilo sui social!

 

Altri articoli interessanti

Pin It on Pinterest